MENU
Biobazar HOME
NEWS
AYURVEDA
Guestbook
Contatti
Cerca
Links
archivio
Tutela della privacy
CHI SIAMO
Iscriviti
Username

Password

Ricordami
Dimenticata la password?
Non hai un account? Creane uno
Biobazar HOME arrow archivio
archivio



Commemorazione per sua santità Maharishi Mahesh Yogi: Dott. Bevan Morris PDF Stampa E-mail

Commemorazione per sua santità Maharishi Mahesh Yogi: Dott. Bevan Morris


Dal congresso Mondiale dei Raja (Amministratori), tenutosi recentemente presso la MERU in Olanda, alla presenza di Ministri e leader del Paese Globale da tutto il mondo, il Dott. Bevan Morris, Primo Ministro del Paese Globale della Pace Mondiale, durante la Commemorazione Mondiale per Maharishi il 7 febbraio 2008, ha presentato i raggiungimenti di Sua Santità Maharishi Mahesh Yogi.

Dopo esser stato introdotto dal Dott. John Hagelin, il Dott. Morris ha risposto dicendo che Maharishi amava ascoltare il Dott. John Hagelin, fisico quantistico di fama mondiale e Raja dell’America Invincibile. Maharishi diceva che il Dott. Hagelin è in grado 'di esprimere con parole la Totalità'; Maharishi lo considerava essere 'la voce del Campo Unificato'.

'Il più grande raggiungimento di Maharishi,' ha continuato il Dott. Morris, 'è stato il conseguimento dello stato di illuminazione-la Coscienza di Unità - da giovane ai piedi del suo maestro spirituale, Sua Divinità Brahmanand Saraswati, Jagatguru Shankaracharya di Jyotir Math. Il Dott. Morris ha spiegato che questo che è l’apice dell’esperienza umana è il settimo e il più elevato stato di coscienza umana.

'In questo stato, Maharishi viveva la realtà, “Io sono il Campo Unificato, sono la Totalità di tutto', 'sperimentando la vita come un oceano di beatitudine e tutto nell'universo in termini di unità con la realtà del proprio Sé.'

In quello stato illimitato e liberato ogni suo impulso di vita era a vantaggio di ogni essere umano sulla terra in quanto ognuno era per lui vicino e caro come il membro più intimo della sua propria famiglia. Questo era lo stato di questo grande santo della Tradizione Vedica, ha detto il Dott. Morris.

Invece di vivere una vita di eremita, Maharishi è stato spontaneamente spinto a insegnare quello che egli aveva appreso dal suo maestro, Shri Guru Dev, Sua Divinità Brahmanand Saraswati; ed è diventato un Maharishi, un grande saggio o veggente. Qualcuno con un tale titolo non è solamente un veggente della realtà unificata di tutto, qualcuno che sperimenta quel livello sulla base del quale qualsiasi cosa può essere conosciuta, ma per 53 anni Maharishi è stato anche l'insegnante estremamente esperto di quella Realtà, in modo che anche altre persone potessero avere quell'esperienza.

Quando Maharishi ha iniziato a insegnare nel 1955, la comprensione comune in tutta l'India e il mondo era che meditare era una cosa molto difficile e che richiedesse una tale capacità di concentrazione, che era qualcosa di pratico solamente per eremiti che si erano ritirati dalla vita e che un qualche risultato era possibile solo dopo decenni di diligenti tentativi.

Il Dott. Morris ha fatto notare che ' In un sol colpo, Maharishi ha invertito tutta questa comprensione errata sulla meditazione che continuava da secoli, e ha portato il principio della Meditazione Trascendentale. Maharishi ha dato al mondo l’esperienza immediata e istantanea –che trascendere, raggiungere lo stato di silenzio trascendentale, il proprio Sé, lo stato di pura coscienza di beatitudine all’interno , non è difficile. È semplice. Avere questa esperienza è il diritto di nascita di ogni essere umano al mondo, persino per un bambino di 10 anni e che ciò è facile da ottenere, che non occorre essere particolarmente istruiti, o abbracciare una certa religione o credere in qualcosa di particolare.

'Questo singolo raggiungimento, ha aggiunto il Dott. Morris, è stato sufficiente a trasformare l’intera natura della vita umana sulla terra. Maharishi, in virtù dell’aver nuovamente reso disponibili al mondo queste semplici meccaniche della Meditazione Trascendentale, ha aperto il cancello dell’illuminazione per chiunque al mondo voglia ottenerla.'

Maharishi è andato avanti con il dispiegare sette tecniche avanzate della Meditazione Trascendentale, e poi circa venti anni dopo ha cominciato ad insegnare, un altro programma molto potente, anche questo parte della Tradizione Vedica, gli Yoga Sutra di Patanjali, che Maharishi ha chiamato Programma Sidhi della Meditazione Trascendentale. 

È questo un insieme di tecniche che permettono all’individuo dopo aver raggiunto la Coscienza Trascendentale – la propria coscienza silenziosa, auto-referente all’interno – di iniziare a pensare o funzione da quel livello, di vivere effettivamente a quel livello – funzionando e operando da quel livello del Campo Unificato, la coscienza illimitata del proprio Sé.

'Con queste tecniche ed in particolare con la più potente di tutte chiamata “Volo Yoga”, Maharishi ha dato un grande e potente fertilizzante per accelerare il passo della vita umana verso lo stato di illuminazione.'

Il Dott. Morris ha continuato, ' Grazie a tutte le esperienze emerse sin dai primi giorni del suo insegnamento, Maharishi è stato in grado di definire distintamente sette stati di coscienza umana – i tre comuni stati di veglia, sogno e sonno e gli altri quattro stati più elevati: Coscienza Trascendentale, Coscienza Cosmica, Coscienza di Dio e Coscienza di Unità.

'Maharishi ha detto, 'Un altro livello è poi praticare queste tecniche insieme in un gruppo. Se le praticate in un gruppo, la potenza sarà molto maggiore. Sarà un effetto al quadrato: dieci persone che praticano assieme è simile a dieci al quadrato o cento persone che praticano da sole”.

'Il potere della pratica di gruppo induce inoltre grandi effetti nell’intera società e nell’intera nazione, perché Maharishi, nel fare tutto questo, sin dall’inizio, ha sempre avuto in mente come obiettivo non solo l’illuminazione dell'individuo. Come egli stesso ha detto, quando ha dato l’avvio alla sua intera organizzazione mondiale il 1 gennaio 1958, il suo obiettivo era quello di rigenerare spiritualmente il mondo intero.

'Egli ha trovato una scorciatoia a questo nei gruppi che praticano assieme queste tecniche avanzate tra cui il Volo Yoga - non una cosa difficile questa, ma bensì una cosa gioiosa. È meraviglioso praticare queste tecniche in gruppi. E ora Maharishi ha organizzato tali gruppi in tutto il mondo per creare onde di coerenza che renderanno la coscienza nazionale di qualsiasi paese integrata e invincibile.'

Continuando il suo discorso, il Dott. Morris ha spiegato come Maharishi, dal suo livello di Coscienza di Unità, abbia esteso il livello di comprensione intellettuale del Veda e della Letteratura Vedica dell’India, che sono ' non una qualche filosofia o religione, come gli invasori dell'India hanno dichiarato, ma bensì una scienza della coscienza. Maharishi ha spiegato che in realtà i suoni del Veda sono le riverberazioni del Campo Unificato stesso, che interagisce con se stesso, conosce se stesso e inizia a fluire in se stesso, per vibrare come suono.'

Questi suoni sono stati conosciuti dai Rishi Vedici attraverso un numero incalcolabile di millenni della Tradizione Vedica. Quindi i suoni del Veda sono i suoni della Legge Naturale stessa nel loro stato unificato – come Maharishi ha definito la “'Costituzione dell’Universo”, il campo totale delle Leggi di Natura che amministrano l'universo in continua espansione.'

A questo modo Maharishi ha dispiegato innumerevoli intuizioni sulla realtà di Veda inteso come la scienza della completezza della Legge Naturale. Questo dispiegamento della visione completa del Veda e della Letteratura Vedica come Costituzione dell'Universo è stato qualcosa di sconosciuto per molti lunghi secoli in India.

Poi più avanti, il Dott. Morris ha spiegato, che Maharishi ha utilizzato semplici espressioni per definire quale realtà, cosa sia il Veda: come Aham Brahmasmi - 'Io sono la Totalità'; come Yogastah Kuru Karmani - 'Stabilizzato nello stato di Yoga, il Campo Unificato, esegui l’azione'; come Sarvam Khalvidam Brahm - 'Tutto questo nella creazione, ogni singola cosa, è quel campo di Unità, il campo della Totalità.'

Maharishi ha insegnato facendo ricorso ad altre espressioni, includendo la Bhagavad Gita [la sacra scrittura dello Yoga], che mostra a tutti l'esperienza della realtà di ogni cosa secondo i Rishi Vedici della lunga storia dell'India.'Egli ha reso chiaro la realtà di tutto ciò', ha detto il Dott. Morris, 'non cercando di spiegare il significato di ogni parola, ma per prima cosa in virtù della qualità vibratoria del suono Vedico inteso come il flusso della Legge Naturale che guida l'evoluzione dell'universo.'

Un altro grande cambiamento che Maharishi ha portato è stato utilizzare la ricerca scientifica per tirar fuori la scienza Vedica della coscienza da ciò che Maharishi ha chiamato 'l'alone di misticismo' e portarla a livello pratico di esperienza diretta, di comprensione scientifica e di ricerca scientifica. Nel 1962 ad esempio, Maharishi mentre stava visitando un acceleratore di particelle vicino a Roma iniziò a parlare ai fisici dell'unità di tutte le leggi di natura.

'Il sogno di Albert Einstein, che è stato realizzato attraverso il lavoro di grandi fisici quantistici tra cui il Dott. John Hagelin, fornisce adesso una chiara comprensione teorica in termini di scienza moderna di tutto quello che i Rishi Vedici hanno sperimentato nel laboratorio della propria coscienza nel corso dei secoli.'

Vi sono adesso più di 600 studi scientifici condotti in 250 differenti università e istituti di ricerca in 35 paesi, che sono stati raccolti in sette volumi di documenti, e che documentano i risultati pratici dei programmi di Maharishi in tutto il mondo. Più di 5,000 pagine di ricerche sono state pubblicate in più di 100 differenti giornali scientifici e ampiamente finanziati dal National Institutes of Health del Governo degli Stati Uniti.

'Maharishi inoltre sin dall’inizio ha voluto rendere disponibili i risultati di tutte queste pratiche da lui introdotte per lo sviluppo dell’illuminazione, per una razza umana completamente illuminata ed una famiglia invincibile di nazioni che vivono permanente in pace'.

Un altro dei grandi raggiungimenti di Maharishi ha riguardato la tradizione delle famiglie Vediche dell'India. La tradizione della recitazione Vedica in India si stava estinguendo sotto l'influenza della cultura occidentale; e Maharishi è intervenuto con grande forza per sopperire i mezzi di sostentamento per i pandit Vedici dell’India e portare nuovamente in vita la loro tradizione di recitazioni Vediche per la pace e per l'eliminazione dei problemi nel mondo.

Egli ha ripristinato il concetto dell'importanza per i Pandit Vedici che essi recitino il Veda dal livello di silenzio praticando essi stessi il Volo Yoga. Egli ha ricordato loro la loro capacità di utilizzare i suoni Vedici, chiamati Yagya Vediche o Graha Shanti, per evitare pericoli specifici che potrebbero abbattersi su qualsiasi paese del mondo.'

Adesso queste pratiche Vediche vengono eseguite dal punto centrale sacro, il Brahmasthan dell’India. Maharishi ha riportato in vita questa intera tradizione delle recitazioni e delle invocazioni Vediche per prendersi cura del destino di qualsiasi individuo e del mondo in generale, prendendosi cura del destino di ogni singola nazione.

Maharishi ha anche sottolineato l’importanza della scienza del Jyotish e delle Yagya, il sistema Vedico di predizione del futuro di chiunque sulla base del momento della nascita e quindi dopo aver rilevato qualsiasi pericolo in arrivo, realizzare il detto Vedico Heyam dukham anagatam -'Evita il pericolo che non è ancora arrivato' - attraverso la potente pratica delle Yagya da parte dei Pandit Vedici'.

Negli ultimi messaggi di Maharishi in queste ultime settimane, egli ha descritto l'”alba nel mondo di un’amministrazione attraverso il silenzio'. Il Campo Unificato che è la sorgente e l'amministratore di tutto, dalla fisiologia umana all'intero universo galattico, è un campo di puro silenzio che vibra e contiene al suo interno il dinamismo di tutte le leggi di natura.

'E Maharishi ha portato in questo mondo, gli insegnamenti della Tradizione Vedica: che è possibile, ed è già accaduto molte volte nel lontano passato, che il mondo intero potesse apprezzare i benefici di quell'amministrazione silenziosa che amministra l'evoluzione dell’intera creazione galattica, quell’incredibile potere che muove le galassie e gli universi, che un tale potere sostenga la realizzazione spontanea del desiderio di qualsiasi essere umano. E che qualsiasi nazione possa essere completamente libera da tutti i problemi e dalla sofferenza nella sua amministrazione nazionale, grazie alla legge nazionale che viene completamente sostenuta da quell'amministrazione della Legge Naturale che sostiene l'universo intero.'

L'eredità di Maharishi di Conoscenza Totale PDF Stampa E-mail
L'eredità di Maharishi di Conoscenza Totale


Il Dott. Peter Swan, Ministro della Comunicazione del Paese Globale della Pace Mondiale, ha recentemente riferito durante sulla conferenza stampa mondiale per onorare il commiato Vedico a Maharishi Mahesh Yogi tenutosi l’11 febbraio 2008, in Prayag, Allahabad, India. La conferenza stampa è stata tenuta dai Raja (Amministratori) e dai Ministri del Paese Globale della Pace Mondiale che si trovano al momento in India per questo saluto Vedico per Maharishi.

Il Dott. Swan ha riferito che la conferenza stampa è stata molto vivace e in risposta alle molte domande poste dalla stampa, i leader del Paese Globale della Pace Mondiale hanno spiegato l’intera struttura dell'amministrazione del silenzio di Maharaja Adhiraj Raja Raam, l’amministrazione della Legge Naturale totale.

Una domanda posta dalla stampa indiana è stata quella sul successore di Maharishi e Brahmachari Nandkishore, un grande leader del Movimento di Meditazione Trascendentale di Maharishi, ha risposto in modo molto dolce e bello. Egli ha detto che il successore di Maharishi è solamente la Conoscenza Totale.

Egli ha spiegato che Maharaja Adhiraj Raja Raam è un leader dal livello di silenzio, dove Atma, il nostro Sé, il Sé di ognuno, è situato. Egli ha detto che nel silenzio interno, lì è dove la Conoscenza Totale è situata. La Conoscenza Totale è all'interno della struttura di Atma. Brahmachari Nandkishore ha continuato a spiegare che l'eredità di Maharishi è in migliaia di insegnanti di Meditazione Trascendentale ed in tutti i Raja e Ministri e il Primo Ministro e tutti gli altri grandi leader del Paese Globale della Pace Mondiale.

'È chiaro che l'eredità di Maharishi è l'eredità di conoscenza, di Conoscenza Totale e il Movimento di Maharishi continuerà come, il Movimento della Conoscenza Totale,' ha detto il Dott. Swan.

'Che cosa è la Conoscenza Totale? La Conoscenza Totale è la conoscenza di tutti i livelli di dinamismo e silenzio. È la conoscenza di come è governato tutto il dinamismo dal silenzio. È la conoscenza delle meccaniche della creazione, di ogni passo di evoluzione, di ogni passo di manifestazione e di ogni sillaba del Veda. '

Il Dott. Swan ha spiegato che attraverso la Meditazione Trascendentale, attraverso il trascendere, contattiamo Atma, la Conoscenza Totale. E attraverso il Programma Sidhi della Meditazione Trascendentale e in particolare il Volo Yoga, ravviviamo il campo della Conoscenza Totale.

Maharishi ha creato i gruppi in cui viene praticato il Volo Yoga, per creare armonia e invincibilità per l'intera società.

Maharishi ha portato la Conoscenza Totale nei suoi dettagli più sottili. L'Apaurusheya Bhashya di Maharishi (il commento non creato) del Rk Veda descrive dettagliatamente le dinamiche che strutturano la Conoscenza Totale nel Rk Veda e mostra come in ogni punto la Conoscenza Totale, quel totale dinamismo che struttura la Conoscenza Totale, viene trovato nello spazio tra ogni sillaba e ogni Richa e ad ogni punto.

'Questa è l'eredità di Maharishi, è l'eredità di Conoscenza Totale. La Conoscenza Totale viene trovata dovunque in tutto l'universo e viene trovata nel cuore di ogni persona, nell'Atma di ogni persona, è lì che deve essere ravvivata come beatitudine attraverso la pratica della Meditazione Trascendentale e del Programma Sidhi della Meditazione Trascendentale.

'È il ruolo gioioso di Maharaja Adhiraj Raja Raam, dei Raja, dei Ministri e di tutti gli insegnanti e i praticanti di Meditazione Trascendentale,'ha detto il Dott. Swan, 'continuare il lavoro di Maharishi per creare il Raam Raaj [il Paradiso in Terra] attraverso la Conoscenza Totale, che Maharishi ha ravvivato nel mondo. È un raggiungimento completamente senza precedenti nella lunga storia del tempo.'

Ayurveda PDF Stampa E-mail

Per ordinare i prodotti ayurvedici è necessario entrare nel punto di menu'  AYURVEDASHOP

 L'AYURVEDA è il più antico sistema per la cura ed il benessere naturale del corpo e della mente.

E' un sistema di cura olistico, che considera lo spirito o coscienza, la mente, il corpo e l'ambiente fuor di noi come un tutt'uno: per questo motivo, per ritrovare il benessere e la salute, non è possibile curare soltanto una parte (per esempio il corpo) perché non si potrebbero raggiungere i risultati sperati. Perché ci sia la salute, o meglio l'equilibrio delle diverse forze, dei principi metabolici fondamentali che compongono l'organismo umano, bisogna coinvolgere in questo processo anche la mente e la coscienza.

Nel nostro negozio proponiamo i preparati della MAHARISHI AYURVEDA, sistema che vanta significative attenzioni da parte della comunità scientifica internazionale, e che permette di raggiungere risultati incomparabili.

Inoltre Vi proponiamo i prodotti per la cura del corpo, spezie ayurvediche, te' e tisane, alimentari e la linea di cosmetica della Lakshmi, azienda italiana che da anni crea prodotti assolutamente naturali seguendo i principi ayurvedici.


Continua a leggere...
Carrello della spesa
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
ONLINE SHOP BIOBAZAR
Categories
AYURVEDASHOP
BIOBAZARSHOP
PRODOTTI BIODINAMICI
PRODOTTI ECOLOGICI
MADE IN ALTO ADIGE
ABBIGLIAMENTO BIMBI
FESTIVITA\'
LIBRI - RIVISTE
!! PROMOZIONI !!
SENZA GLUTINE
SENZA LATTOSIO

Tutti i prodotti

Cerca prodotto

Ricerca avanzata
 
nachhaltigleben.de - Ich mach mit!
Bio Bazar - Via Ragen di Sopra 18/a - 39031 (Bz) Italy | Tel. (+39) 0474 53 05 20